All posts in Folia

Il frontespizio del Codex Calixtinus.

RITROVATO IL CODEX CALIXTINUS

Nella notte tra il 5 e il 6 luglio 2011 i soliti ignoti avevano trafugato dall’archivio della cattedrale di Santiago de Compostela il Codex Calixtinus, uno dei libri più preziosi del mondo. Ora l’azione degli investigatori preposti alla tutela del patrimonio artistico spagnolo ha portato al ritrovamento del volume.

Lorenzo de' Medici in un ritratto di Girolamo Macchietti.

I LIBRI D’ORE DI LORENZO IL MAGNIFICO

Un padre, Lorenzo il Magnifico. Tre giovani donne alla vigilia delle nozze. E tre splendidi codici miniati, toccante testimonianza del gesto d’amore di un grande signore del Rinascimento nei confronti delle figlie. La Biblioteca Medicea Laurenziana e Franco Cosimo Panini Editore presentano “Magnifici tre. I libri-gioiello di Lorenzo de’ Medici”, la prima mostra interamente dedicata ai Libri d’Ore commissionati dal Magnifico per le figlie Luisa, Lucrezia e Maddalena. Capolavori assoluti del Rinascimento che vengono riuniti ed esposti al pubblico uno accanto all’altro per la prima volta dopo cinque secoli.

Il frontespizio del primo volume della Bibbia di Engelberg.

IN RETE I CODICI DI FROWIN

Grazie al sostegno finanziario della Fondazione Stavros Niarchos, promotrice in passato di un altro progetto analogo, si è conclusa nel giugno 2012 la digitalizzazione e la messa in rete su e-codices (la biblioteca virtuale dei codici medievali conservati nelle biblioteche svizzere) di 40 manoscritti del primo periodo del monastero di Engelberg, realizzati durante l’abbaziato di Frowin.

Una delle opere in mostra da Nelumbo Asian Fine Arts.

UNA NUOVA GALLERIA D’ARTE ORIENTALE A BOLOGNA

Un ciclo di conferenze dedicate all’arte indiana, tenute dalla studiosa di indologia Elena Preda, ha inaugurato agli inizi di quest’anno, a Bologna, Nelumbo Asian Fine Arts, un nuovo spazio espositivo interamente votato al mondo dell’arte asiatica, ma con un occhio di riguardo per lo straordinario patrimonio artistico di India, Cina e Giappone.

Particolare della legatura bizantina della Biblioteca Nazionale Marciana restaurata nell'ambito del progetto "Salviamo un codice".

SALVATA UNA SPLENDIDA LEGATURA BIZANTINA

Dopo i sette interventi conservativi felicemente portati a termine negli anni scorsi, il progetto Salviamo un Codice ha promosso il restauro di un bene di natura diversa rispetto alle precedenti edizioni: una splendida legatura destinata un tempo ad arricchire un codice della Basilica di San Marco e oggi conservata presso la Biblioteca Nazionale Marciana.

L'interno di Palazzo Re Enzo a Bologna durante l'ultima edizione di Artelibro.

BIBLIOFILI AD ARTELIBRO

Dal 21 al 23 settembre 2012 si terrà a Bologna la nona edizione di Artelibro – Festival del Libro d’arte. Tema guida di questa edizione, all’insegna del motto “raccogliere è seminare”, è il collezionismo librario, argomento trasversale che consente numerosi approfondimenti sulle scelte progettuali sottese a ogni tipologia di collezione libraria.

Francesco da Castello, Primo Maestro dei Corali di San Sisto, Re Davide in preghiera dinanzi a Dio Padre. Collezione privata, Graduale 1, f. 1r.

CORALI PIACENTINI IN MOSTRA A BOLOGNA

Si apre il 21 settembre 2012 a Bologna la mostra “I Corali benedettini di San Sisto a Piacenza”, dedicata a otto sontuosi manoscritti pergamenacei, riccamente miniati, realizzati nel Quattrocento per il Monastero piacentino di San Sisto e dopo varie vicissitudini passati in asta nel 2008 da Christie’s, dove sono stati acquistati in blocco da un collezionista privato.

Miniatura dal codice “Il miracolo della creazione” di al-Kazwini (Iraq, 1280).

UNA APP PER I MANOSCRITTI ORIENTALI DI MONACO

La collezione orientale della Bayerische Staatsgalerie di Monaco vanta ben 17.000 manoscritti, di cui oltre 4000 di origine islamica. Non poteva dunque mancare una App dedicata ai capolavori della miniatura orientale custoditi presso la prestigiosa istituzione bavarese.

1 38 39 40 41 42 43