AL MET IL LIBRO E’ ONLINE

Mentre cresce a ritmi sostenuti, nel piccolo mondo dell’editoria d’arte, l’offerta onlinedi monografie illustrate, unico comparto in controtendenza, con le edizioni in facsimile e la saggistica d’arte, in un settore pesantemente colpito dalla crisi dei consumi editoriali, il Metropolitan Museum of Art di New York lancia dal proprio sito web una prima, consistente offerta di volumi d’arte tratti dalla sua pregevole backlist e consultabili gratuitamente dall’utente remoto. Quasi 650 titoli pubblicati dal 1964 a oggi e a cui tra non molto si aggiungeranno altri volumi, fino a coprire pressoché per intero il ricco catalogo della filiale editoriale del museo, ivi compresi gli utilissimi bollettini pubblicati fin dalla sua fondazione, nel 1870. Non mancano, già in questa prima tranche, i volumi dedicati all’arte della miniatura, tra cui segnaliamo due recenti pubblicazioni legate a eventi di attualità come le mostre di Roma e Londra sull’India dei Moghul e la pubblicazione di un nuovo facsimile delle Très Riches Heures del duca di Berry da parte della Franco Cosimo Panini Editore. Siluppata in collaborazione con Google Books, la nuova online resource, che tra l’altro consente la stampa on-demand di titoli da tempo esauriti o fuori catalogo, è stata resa possibile grazie a una donazione di Hunt e Betsy Lawrence ed è consultabile sul sito www.metmuseum.org/metpublications.

The Art of Illumination: The Limbourg Brothers and the Belles Heures of Jean de France, Duc de Berry.

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *