CONSIGLI DAL MEDIOEVO: L’OLEASTRO

“Il legno fresco dell’oleastro, posto sul fuoco a bruciare, emette un umore acre e utile al ricostituirsi del corpo che, se si usa per ungere, cura le desquamazioni cutanee che si chiamano pitiriasi, impetigine, afte, ulcere serpenti e scabbia”.

Dal codice “Historia Plantarum”, fine XIV secolo → https://bit.ly/HistoriaPlantarum

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *