CORALI PIACENTINI IN MOSTRA A BOLOGNA

Si apre il 21 settembre 2012 a Bologna la mostra “I Corali benedettini di San Sisto a Piacenza”, dedicata a otto sontuosi manoscritti pergamenacei, riccamente miniati, realizzati nel Quattrocento per il Monastero piacentino di San Sisto e dopo varie vicissitudini passati in asta nel 2008 da Christie’s, dove sono stati acquistati in blocco da un collezionista privato.

Promossa da Artelibro Festival del Libro d’Arte e dal Museo Civico Medievale di Bologna, in collaborazione con  IBC-Soprintendenza per i Beni Librari e Documentari Regione Emilia-Romagna, si apre il 21 settembre 2012 a Bologna la mostra I Corali benedettini di San Sisto a Piacenza, dedicata a otto sontuosi manoscritti pergamenacei, riccamente miniati, realizzati nel Quattrocento per il Monastero piacentino di San Sisto e dopo varie vicissitudini passati in asta nel 2008 da Christie’s, dove sono stati acquistati in blocco da un collezionista privato. In tale occasione furono in molti a paventare lo smembramento della serie, ventilato in catalogo nel caso non si fosse proceduto a un’aggiudicazione unitaria. Fortunatamente ciò non avvenne, né in seguito fu questo il proposito del nuovo possessore di questi prodigiosi libri liturgici, tassello fondamentale di ogni ricostruzione storica della miniatura lombarda del Quattrocento in ragione della presenza di maestri di altissima levatura come Francesco da Castello, Bartolomeo Gossi da Gallarate e Matteo da Milano, coadiuvati dalle rispettive botteghe. Ora quei magnifici corali, dopo aver fatto brevemente ritorno a Piacenza lo scorso anno, si offrono nuovamente all’ammirazione del pubblico in una bella mostra allestita in occasione di Artelibro, per le cure di Milvia Bollati, nelle sale del Museo Civico Medievale di Bologna.

Mostra: I Corali benedettini di San Sisto a Piacenza

Dove: Bologna, Museo Civico Medievale

Quando: 21 settembre – 2 dicembre 2012

Chi: Mostra a cura di Milvia Bollati

Catalogo: Editrice Compositori

 

 

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *