CONSIGLI DAL MEDIOEVO: LA GALLINA E IL GALLO


“La carne dei galli giovani fortifica la natura del coito, il brodo di gallo giova agli asmatici, la carne di gallina schiarisce la voce. Il cervello di gallina acuisce l’ingegno e secondariamente i nervi. Per il morso di cane e per i foruncoli lo sterco di gallo impiastricciato con l’aceto sana e fa aprire gli ascessi. Secondo gli esperimenti di Placitus, contro il morso del ragno si estrae il cervello del gallo e si ingerisce con il pepe: giova anche a chi ha subito la percossa del morso di vipera.”

Dal codice “Historia Plantarum”, fine XIV secolo

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *