LA NOVELLA DELLA BUONANOTTE: SALADINO, AMICO GENUINO


Decima giornata, nona novella: “Due fanno a gara di cortesia: prima Torello, in quel di Pavia, poi Saladin: lo fa prigioniero e infin ricambia da amico vero”. Miniatura tratta dal ‘Decameron’ (codice del XV secolo), Bibliothèque de l’Arsenal, Parigi.

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *