L’ALBA DEL RINASCIMENTO FIORENTINO AL GETTY

Pochi lo sanno, ma il 2013, negli Stati Uniti, non segnerà solo l’inizio pienamente operativo del secondo mandato presidenziale di Barack Obama. Per iniziativa del Presidente della Repubblica Italiana, Giorgio Napolitano, e del nostro Ministero degli Esteri, nei prossimi mesi si celebrerà infatti negli States l’Anno della Cultura Italiana, una grande opportunità per la valorizzazione del nostro patrimonio culturale e scientifico e per la promozione del Sistema Paese sia nella sua componente culturale, sia in quella produttiva, largamente rappresentata, come è noto, da quel Brand Italia che trae la sua attuale immagine di eccellenza dalle radici profonde di una cultura millenaria. Nel ricco calendario di eventi di qualità, emblematico di quanto di meglio può offrire il nostro Paese e adeguato alle alte aspettative del popolo statunitense, non poteva mancare l’arte del libro manoscritto, un settore in cui tuttavia la mossa di apertura, anziché alle nostre istituzioni, è toccata al Getty Museum di Los Angeles, la prestigiosa raccolta in cui si possono ammirare alcuni dei più splendidi codici miniati del nostro Rinascimento. Inaugurata in questi giorni, la mostra Florence at the Dawn of the Renaissance presenta e illustra così, accanto a sette capolavori di Giotto e ad opere straordinarie di alcuni suoi contemporanei attivi a Firenze come Bernardo Daddi e Taddeo Gaddi, la figura e l’opera di artisti-miniatori come Pacino da Bonaguida, il Maestro delle Effigi Domenicane e il Maestro del Codice di San Giorgio, mentre alcune opere di assoluta eccellenza come le prime copie miniate della Divina Commedia e quasi tutti i fogli superstiti della più importante commissione libraria del primo Trecento fiorentino, il Laudario di Sant’Agnese, si incaricano di fornire al visitatore un quadro della miniatura italiana del tutto competitivo, fra gli ultimi bagliori del Gotico e l’alba del Rinascimento, con gli esiti più alti della miniatura transalpina.

La mostra: Florence at the Dawn of the Renaissance. Painting and Illumination, 1300-1350.

Dove: Los Angeles, Getty Center, Exhibitions Pavillion.

Quando: fino al 10 febbraio 2013.

Catalogo a cura di Christine Sciacca.

Il sito:  https://www.getty.edu/art/exhibitions/florence/index.html

 

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *