UN VIAGGIO INFERNALE: UN BAGNO DI PECE BOLLENTE

Inferno, canto XXI. Le anime dei barattieri sono “attuffate” in una nera pece, che il miniatore mostra all’interno di un calderone rivestito di metallo e reso bollente dal fuoco che arde sotto di esso. Mentre Virgilio si reca a parlare con i diavoli, Dante si acquatta. Solo al richiamo della sua guida, il poeta uscirà allo scoperto e si dovrà accompagnare, suo malgrado, con una decina di terribili diavoli…

Miniatura tratta dalla ‘Divina Commedia di Alfonso d’Aragona’ (XV secolo), British Library, Londra.
Per saperne di più → https://bit.ly/17rVFtK 

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *