UNA APP SUI CAPOLAVORI DEL GETTY MUSEUM

La moda delle App dilaga e quindi non è un caso che anche il Getty Museum abbia deciso di lanciare una sintesi delle sue highlights, dei suoi capolavori assoluti, compattando in un piccolo, pratico contenitore digitale adatto ai più diffusi mobile devices le 150 pièces de résistance della sua straordinaria collezione di dipinti e disegni, sculture e objets d'art, fotografie d'autore e antichità greche e romane. Così, con un semplice sfiorar di dita, il titolare di un iPad, iPhone o altro simile marchingegno elettronico, per la modica cifra di 2,99 dollari, potrà godersi in santa pace, zoomando a piacere e ascoltando un breve ma esauriente commento sonoro, opere straordinarie come gli Iris di Van Gogh e l'Ercole Lansdowne, una natura morta di Cézanne e un Evangeliario etiopico, un disegno di Klimt e una scultura del Bernini, rivivendo con grata memoria, in chiusura della App, la vicenda umana e collezionistica del fondatore del celebre museo californiano, il mitico petroliere americano J. Paul Getty, capace – nonostante la sua fama di uomo estremamente parsimonioso – di trasformare i pingui guadagni della sua Getty Oil Company in uno smisurato giacimento di bellezza e di cultura.

Info

The J. Paul Getty Museum Highlights of the Collections

Mobile App, $2.99, 2012

https://bit.ly/HighlightsApp

Post consigliati
0 commenti
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *