SEI UN OTTIMO LEGGIO, JEHAN VAUDETAR!

265a6f8b80d9b915477e144a53a52891

Jean Bondol – Jean de Vaudetar presenta la sua Bibbia a Charles V di Francia (c. 1372).

Jean Bondol, anche conosciuto come Jean de Bruges o Jan Baudolf, era l’autore delle miniature nella traduzione del Vulgate che fu presentato a Charles V di Francia dal suo valletto Jehan Vaudetar. E’ ora situato nel Museo Westreen all’Hauge, un museo che contiene molti messali interessanti di personaggi simili. Queste miniature furono eseguite nell’anno 1371, un periodo in cui l’arte nei Paesi Bassi stava facendo un rapido avanzamento oltre alla convenzionalità dei primi anni del XIV secolo e il lavoro di Jean de Bruges è senza mezze misure ben oltre i suoi contemporanei. Produsse anche un numero di tappeti, vere opere d’arte.

 

 

Jean Bondol – Jean de Vaudetar presents his Bible to Charles V of France (c. 1372).

Jean Bondol, also known as Jean de Bruges or Jan Baudolf, was the author of the illuminations in a translation of the Vulgate which was presented to Charles V of France by his valet Jehan Vaudetar. It is now in the Westreen Museum at the Hague, a museum which contains many interesting missals of a similar character. These illuminations were executed in the year 1371, a period when art in the Netherlands was making rapid advances beyond the conventionality of the early 14th century, and the work of Jean de Bruges is by no means behind that of his contemporaries. He also produced a number tapestries.

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *