LA NOVELLA DELLA BUONANOTTE: ATTENTA AL LUPO

Nona giornata, settima novella: “Ha fatto il marito un sogno cupo: “Evita il bosco, che c’e un lupo”. Andrà la donna, malfidata. E, da presagio, sarà sfregiata”. Miniatura tratta dal ‘Decameron’ (codice del XV secolo), Bibliothèque de l’Arsenal, Parigi.

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *