L’Adorazione dei Magi

Adorazione dei Magi

La Chiesa celebra oggi, 6 gennaio, la festa dell'Epifania. Sebbene il nome, dal greco ἐπιφάνεια ("manifestazione"), indichi il suo scopo originario nella celebrazione dell'incarnazione di Dio in Gesù Cristo, la Chiesa d'occidente e la maggiorparte delle tradizioni si concentrano oggi attorno alla visita dei tre Re Magi a Gesù bambino; per questa ragione, in molti paesi del mondo, l'Epifania è più semplicemente conosciuta con il nome di "Festa dei Tre Re".

Una delle principali (e più famose) tradizioni legate all'Epifania è quella dei Sternsinger nelle aree germanofone. Il 6 gennaio, in Austria, Sud-Tirolo, alcune parti della Germania e della Svizzera, gruppi di bambini vanno di casa in casa vestiti da Re Magi (tre più uno di loro, la guida, a reggere su un bastone una stella di legno). Dopo aver cantato una canzone tradizionale, i bambini ricevono dei dolci dai padroni di casa e li invitano a fare una donazione per attività caritatevoli. Come ringraziamento, i quattro realizzano poi la tradizionale benedizione della casa in questione: sullo stipite della porta principale vengono scritti, con il gesso, l'anno corrente e le iniziali di tre Re Magi.

 

"Adorazione dei Magi", iniziale "E" miniata tratta dal manoscritto "Messale ad uso di Aix-en-Provence", ms. 0011, p. 082, 1423, Bibliothèque municipale (Cité du Livre - Bibliothèque Méjanes), Aix-en-Provence.

Post consigliati
0 commenti
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *