Maria Maddalena

Il 22 luglio la Chiesa festeggia Santa Maria Maddalena, una delle donne più conosciute all'interno dei Vangeli. Epiteto di "Maddalena" deriva dalla città di Magdala, sul Lago di Tiberiade, da cui probabilmente la santa proveniva.

Maria Maddalena è, in realtà, una delle figure più "incomprese" della Cristianità. Spesso venne infatti erroneamente identificata con altre due figure del Vangelo, fra cui Maria di Betania (sorella di Lazzaro): questa credenza venne sostenuta anche da canali ufficiali della Chiesa, come Papa Gregorio il Grande, che durante un'omelia sovrappose la Maddalena, oltre che a Maria di Betania, alla peccatrice senza nome che nel Vangelo di Luca si prostrò e lavò i piedi a Gesù. Anche oggi, in molti ricordano e ritengono che la santa abbia iniziato a seguire Cristo dopo aver vissuto la prima parte della sua vita come prostituta; questo, tuttavia, non viene mai detto nel Vangelo. Al contrario, Luca descrive la Maddalena come una delle donne che seguivano Gesù grazie alle proprie ricchezze, arrivando anche a finanziare direttamente i suoi pellegrinaggi.

L'identificazione di Maria Maddalena con la peccatrice e Maria di Betania è stata ufficialmente rigettata da Papa Paolo VI durante la revisione del calendario romano generale del 1969; nonosante ciò, la visione di Maddalena come ex-prostituta persiste ancora oggi nell'immaginario popolare.


"Maria Maddalena", iniziale M miniata tratta da un Messale Romano, ms. 5123, c. 320v, 1483, Bibliothèque Municipale, Lyon.

Post consigliati
0 commenti
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *