SORA MORTE

St Francis

October 4 is the feast day of Saint Francis of Assisi, one of the most beloved saints of all time and – among many more – patron saint of animals, the environment, Italy, the city of San Francisco, California, and the state of Colorado.

Iconography usually portrays St. Francis with stigmata on his hands and feet; the Franciscan friar depicted in this illumination does not bear visible stigmata, but his faint golden halo and the theme of Death do suggest he actually may be the Saint. Images of St. Francis embracing a skeleton, in fact, are frequent in Franciscan art: this is because of his most famous writing, the “The Canticle of the Creatures”, a poem in which Francis praises and thanks God for his creations. The Saint does not only thank God for the Sun, the Moon, and the elements – referring to them as Brothers and Sisters – but also praises “Sister Death” as a positive and vital part of life itself.

 

“Franciscan friar embracing Death”, fragment from a choir book with an illuminated initial D, Lewis E M 29:2, 1460, Free Library of Philadelphia.

 


Il 4 ottobre si celebra uno dei santi più amati di tutti i tempi: san Francesco d’Assisi, patrono (fra gli altri) degli animali, dell’ambiente, dell’Italia, della città di San Francisco in California e dello stato del Colorado.

L’iconografica è solita ritrarre san Francesco con le stigmate su mani e piedi; nonostante il frate francescano di questa miniatura non presenti le stigmate, tuttavia, la delicata aureola attorno alla sua tonsura e il tema della Morte sembrano suggerire che si tratti proprio del Santo. L’immagine di san Francesco abbracciato ad uno scheletro, infatti, è molto frequente nell’arte di ispirazione francescana: questo è dovuto al suo celebre “Cantico delle Creature”, nel quale Francesco loda e ringrazia Dio per tutte le sue creazioni. Il Santo non si ferma infatti a ringraziare Dio per il Sole, la Luna e gli elementi (parlandone come di Fratelli e Sorelle), ma arriva a celebrare anche “Sorella Morte” come parte vitale e positiva della vita stessa.

 

“Frate francescano abbracciato alla Morte”, iniziale D miniata, frammento da un libro corale, Lewis E M 29:2, 1460, Free Library of Philadelphia.

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *