CONSEGNA A DOMICILIO

 

La miracolosa nutrizione: nella sua camera al Tempio Maria tesse “alcuno lavorerio d’oro, e si era chiamato ornamento de altare” (da notare il cesto da cui sporgono le forbici). Un angelo la nutre, poiché la Vergine offre ai poveri il cibo materiale. La M di Maria orna il baldacchino e la coperta del letto, la A di Angelus la veste del messaggero divino.

Miniatura tratta dal ‘Leggendario Sforza-Savoia’ (Milano, 1476), Biblioteca Reale, Torino.

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *