Il capolavoro della produzione libraria bizantina

codex purpureus6_v2

Il Codex Purpureus Rossanensis, capolavoro della produzione libraria bizantina, fu realizzato nel VI secolo in un centro non ancora identificato, ma sicuramente nell’area orientale del bacino del Mediterraneo. Pur antichissimo, quindi, è ancora in condizioni straordinarie poiché, una volta giunto a Rossano (tra l’VIII e il X secolo), non ha mai più lasciato il centro calabrese. Oggi è considerato uno dei più preziosi evangeliari miniati esistenti al mondo.

 


 

The Codex Purpureus Rossanensis, a masterpiece of Byzantine illumination, was realized in the 6th century in a place not yet identified, but surely in the eastern area of the Mediterranean basin.

Even though very ancient, the manuscript is extraordinarily well preserved: once brought to Rossano (between the 8th and the 10th century), the Codex has remained there, where it can still be seen today, one of the most precious illuminated Gospel books in the world.

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *