SAN GIUSEPPE

San Giuseppe

The Church celebrates today the feast day of Saint Joseph, a descendant of King David, husband of the Virgin Mary, and putative father of Jesus.

Saint Joseph is considered to be one of the patron saints of the Catholic Church, as well as an example of the perfect Christian: after being visited by an angel, in fact, Joseph accepted God’s will and took Mary, already pregnant by the Holy Spirit, as his bride – despite having initially considered rejecting her in secret. Being described as a just and devout man, Joseph thus took Jesus in his care – raising him and teaching him the trade of a carpenter.

Many countries with a strong Catholic tradition link Saint Joseph’s feast day to the annual celebration of fatherhood: it is today, in fact, that nations such as Italy, Spain, and Portugal celebrate Father’s Day.

 

“Apparition of the Archangel Gabriel to Saint Joseph”, illumination from the manuscript “Pèlerinage de Jésus-Christ”, ms. 1130, f. 172v, last third of the 14th century, Bibliothèque Sainte-Geneviève, Paris.

 


 

Si celebra oggi la festa di san Giuseppe, discendente di re Davide, sposo della Vergine Maria e padre putativo di Gesù.

San Giuseppe è considerato uno dei santi patroni della Chiesa cattolica, nonché esempio del perfetto cristiano: dopo la visita di un angelo, infatti, Giuseppe accettò la volontà di Dio prendendo in sposa Maria, già incinta per opera dello Spirito Santo, nonostante avesse inizialmente pianificato di allontanarla in segreto. Uomo giusto e devoto, quindi, Giuseppe allevò Gesù, crescendolo e insegnandogli il mestiere di carpentiere.

Alla festività di san Giuseppe è legata, in molti paesi di tradizione cattolica, la festa in onore dei padri di famiglia: oggi anche l’Italia (così come, fra gli altri, Spagna e Portogallo) celebra la Festa del Papà.

 

“Apparizione dell’arcangelo Gabriele a san Giuseppe”, miniatura tratta dal manoscritto “Pèlerinage de Jésus-Christ”, ms. 1130, c. 172v, ultimo terzo del XIV secolo, Bibliothèque Sainte-Geneviève, Parigi.

 

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *