CODEX PURPUREUS ROSSANIENSIS: LA PRESENTAZIONE DEL FACSIMILE

presentazione codex purpureus

Successful presentation of the new facsimile edition of the Codex Purpureus Rossanensis in the presence of the Archbishop, the publisher and the director of the Museo Diocesano e del Codex.

The promotion of the Codex has been the subject of a very important and complex project, started with the extremely accurate restoration of the manuscript. Then, in 2015, the Codex was included in the UNESCO “Memory of the World Programme” and the Museum underwent a complete renovation, commissioned by the Archbishop Mons. Satriano.

The new facsimile edition is a precious additional tool for the promotion of this unique manuscript: a perfect copy of the Codex is now available for scientific and exhibition purposes, granting at the same time both the possibility to see and study the manuscript and to preserve the original copy.


Grande successo, questa mattina, per la presentazione del nuovo facsimile del Codex Purpureus Rossanensisalla presenza dell’Arcivescovo, dell’editore e del direttore del Museo Diocesano e del Codex.

L’importante progetto di valorizzazione del Codex, cominciato con l’accuratissimo restauro cui è stato sottoposto il manoscritto, culminato nel suo inserimento tra i beni Patrimonio Universale dell’Umanità dell’UNESCO e accompagnato dalla totale ristrutturazione del Museo voluta dall’Arcivescovo Mons. Satriano, acquista oggi uno strumento in più per permettere una sempre maggiore conoscenza di questo codice unico al mondo: una copia perfetta che potrà essere utilizzata per scopi scientifici ed espositivi, garantendo allo stesso tempo l’integrità e la conservazione dell’originale.

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *