Il Racconto di Genji

genji

Sapevate che il primo romanzo della storia è stato scritto da una donna?

Se Christine de Pizan, all'opera a cavallo fra XIV e XV secolo, è spesso considerata la prima scrittrice di professione nell'Europa del Medioevo, la prima romanziera donna è stata in realtà la prima autrice di un romanzo in assoluto: Murasaki Shikibu, dama di corte durante il periodo Heian, che scrisse il suo Genji Monogatari (Il racconto di Genji) all'inizio del XI secolo. Il manoscritto autografo di Murasaki, purtroppo, è da tempo andato perduto o distrutto; la copia più antica del romanzo, tuttavia, è stata ritrovata proprio ieri!

Risalente all'incirca a 800 anni fa, una copia del quinto capitolo (di 54) del Racconto di Genji è stata ritrovata a Tokyo nella casa di Motofuyu Okouchi, il discendente di un antico clan di samurai. Nonostante anche questa copia non sia stata scritta da Murasaki in persona, scomparsa attorno al 1030, il manoscritto appartiene ad un altro grande scrittore e calligrafo giapponese del XII-XIII secolo: Fujiwara no Teika, autore fra l'altro di altri quattro antichi manoscritti del Genji.

Il quinto capitolo del Racconto di Genji rappresenta un punto cruciale all'interno del romanzo, con l'incontro fra il protagonista, il Principe Genji, e la piccola Murasaki, sua futura moglie e all'epoca solo una bambina. Anche l'illustrazione proposta, un foglio d'album del 1510, ritrae la scena dell'incontro fra i due personaggi.


"Wakamurasaki (Giovane Murasaki)", illustrazione di Tosa Mitsunobu dal capitolo 5 del Racconto di Genji (Genji monogatari), 1510 circa, n. oggetto 1985.352.5.A, Harvard Art Museums, Cambridge, Massachusetts.

Post consigliati
0 commenti
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *