IL 29 AGOSTO 1294 DIVENTAVA PAPA CELESTINO V

Il 29 agosto 1294 iniziava il breve pontificato di Celestino V, il papa del “gran rifiuto”. Pietro del Morrone (1209-1296) aveva scelto di chiamarsi “Celestino” non tanto per ricollegarsi ai predecessori dello stesso nome (anche perché non era di buon auspicio: Celestino IV era morto nel 1241 dopo solo due settimane dalla sua elezione), ma più probabilmente per sottolineare il legame che lo univa con le forze celesti.

In questa miniatura, tratta dal ‘Vaticinia de Pontificibus’ (secondo quarto del XV secolo) della British Library, Celestino V è ritratto mentre una volpe lo aggredisce alle spalle, afferrando con un morso i fanoni (cioè i nastri) della tiara: nel testo del manoscritto infatti si fa riferimento a una volpe che “divora il suo principato”, allusione alla sua repentina caduta. In altre illustrazioni dello stesso testo, la volpe è mostrata mentre fa scivolare via la tiara dal capo del pontefice.

Celestino V

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *