Gli uomini e il cielo

Astronomi Fin dall'antichità, il cielo e lo spazio hanno rappresentato per gli uomini tanto un sogno quanto un incredibile obiettivo da raggiungere. La corsa allo spazio del Novecento, da questo punto di vista, può essere vista come il coronamento di un sogno durato millenni: un sogno avveratosi il 12 aprile del 1961, quando il cosmonauta Yuri Gagarin, a bordo del Vostok 1, divenne il primo essere umano ad orbitare attorno alla Terra. La stessa data divenne poi ancora più significativa con il lancio inaugurale del primo Space Shuttle, avvenuto il 12 aprile del 1981. Per ricordare la componente umana dei viaggi spaziali, dal 12 aprile del 2000 si celebra in tutto il mondo la Yuri's Night (la notte di Yuri): feste ed eventi vengono organizzati in numerosi paesi di ogni continente, Antartide compreso. L'obiettivo della Yuri's Night è quello di risvegliare nel pubblico l'interesse per l'esplorazione spaziale, ispirando una nuova generazione di pionieri ed appassionati attraverso il connubio fra scienza, cultura, creatività, arte e divertimento. Scoprite l'evento più vicino a voi sul sito ufficiale della Yuri's Night!   "Astronomi", miniatura tratta dalle "Illustrazioni per i Viaggi di Mandeville", ms. Additional 24189, c. 15r, primo quarto del XV secolo, British Library, Londra.  
Post consigliati
0 commenti
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *