L’UNIVERSITÀ DI COSTANTINOPOLI

Università di Costantinopoli

On February 27, 425 AD, the Byzantine Emperor Theodosius II, at the urging of his wife, Aelia Eudocia, founded the University of Constantinople under the name of Pandidakterion. The school welcomed 31 teachers for law, philosophy, medicine, arithmetic, geometry, astronomy, music, and rhetoric, and most classes were taught both in Greek and Latin.

In 849, Bardas, Michael III’s regent, reorganized the school and officially recognized the institution with the title of “University”. Some scholars thus consider the Pandidakterion to be the first university in the world; this idea, however, is often disputed due to the original use of the term “universitas” itself, which was first used by western universities – thus creating its definition in the corporative structure of students and masters that characterized them. Due to its different structure, therefore, the University of Constantinople wouldn’t number among European universities.

The University stood until the fall of Constantinople in 1454.

 

Illumination from the manuscript “Madrid Skylitzes”, ms. Graecus Vitr. 26-2, f. 134r, 12th century, Biblioteca Nacional de España, Madrid.

The Synopsis of Histories (Σύνοψις Ἱστοριῶν) by John Skylitzes, commonly known as “Madrid Skylitzes” from its current location, is the only surviving illustrated manuscript of a Greek chronicle. Starting from the reign of the Byzantine emperor Nicephorus I in 811, the manuscript narrates up until the deposition of Michael IV in 1057.

 


 

Il 27 febbraio del 425 d.C., sotto l’influenza della moglie Elia Eudocia, l’imperatore bizantino Teodosio II fondò l’Università di Costantinopoli con il nome di Pandidakterion. La scuola accolse 31 professori per i corsi di legge, filosofia, medicina, aritmetica, geometria, astronomia, musica e retorica; la maggior parte delle lezioni, inolte, veniva impartita sia in greco che in latino.

Fu il reggente del futuro imperatore Michele III, Bardas, a riformare la scuola nell’849 e a riconoscerle ufficialmente il titolo di “Università”. Alcuni studiosi considerano quindi il Pandidakterion come la più antica università del mondo; questa idea, tuttavia, viene spesso contestata per via dell’uso originale del termine “universitas” stesso, utilizzato per la prima volta dalle università occidentali – che desunsero tale definizione dalla struttura “corporativa” tipica di queste istituzioni. Per via della sua differente organizzazione, perciò, l’Università di Costantinopoli non sarebbe da annoverare fra le università europee.

L’Università rimase in funzione fino alla caduta di Costantinopoli, avvenuta nel 1454.

 

Miniatura tratta dal manoscritto “Madrid Skylitzes”, ms. Graecus Vitr. 26-2, c. 134r, XII secolo, Biblioteca Nacional de España, Madrid.

La Sinossi della Storia (Σύνοψις Ἱστοριῶν) di Giovanni Scilitze, più comunemente nota come “Madrid Skylitzes” per via della sua collocazione attuale, è l’unica cronaca greca illustrata sopravvissuta fino ai giorni nostri; la sua narrazione si sviluppa a partire dal regno dell’imperatore bizantino Niceforo I nell’811 fino a raggiungere la deposizione di Michele IV, avvenuta nel 1057.

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *