Marpesia e Lampedo

18v Eccoci al nostro primo doppio appuntamento con il Women's Wednesday! Seguendo le orme di Boccaccio, infatti, uniremo le figure di due delle nostre Mulieres Clarae: Marpesia e Lampedo, regine delle Amazzoni. Le due sorelle, infatti, sono forse fra le Amazzoni più famose della mitologia: insieme regnarono sul loro popolo ed insieme estesero l'influenza della tribù all'Europa e all'Asia Minore. Marpesia (a volte detta "Martesia") e Lampedo furono guerriere così incredibili da guadagnarsi l'epiteto di "figlie di Marte", dio della guerra. Le due furono regine straordinarie e (giustamente!) temute da molti: secondo Boccaccio, infatti, le regine erano solite dividere la propria influenza facendo a turno su chi dovesse andare in guerra e chi rimanere a governare il popolo, così che né gli affari interni né quelli esterni rimanessero senza supervisione. Come molte altre Amazzoni, entrambe le donne hanno visto i propri nomi dati a delle farfalle: la specie Charaxes solon lampedo, tipica delle Filippine, e l'intero genere Marpesia (dalla famiglia delle Nymphalidae) in Nord America.   “Marpesia e Lampedo”, miniatura tratta dal manoscritto “Cas des nobles hommes et femmes”, ms. Français 12420, c. 18v, XV secolo, Bibliothèque Nationale de France, Département des manuscrits, Parigi.
Post consigliati
0 commenti
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *