PADOVA, DISTRUTTA LA STATUA DELLA GATTA DI SANT’ANDREA

È  finita in mille pezzi, investita da un furgone in manovra, la celebre ‘Statua della gatta’ di Padova, che dal Duecento sorge sul punto più alto della città, davanti alla chiesa di Sant’Andrea. Il camioncino, un mezzo per le consegne ai negozi, ha urtato la colonna che la sorreggeva e la statua è finita a terra. La storia della scultura inizia nel 1209, quando un artista cittadino realizzò un leone marciano – in onore della Serenissima – che però aveva sembianze più simili a un gatto. Quando nel Quattrocento i francesi la distrussero (e con essa tutte le altre statue del leone di san Marco), ne fu realizzata una copia fedele: la stessa che, stamattina, è stata ridotta a un cumulo di macerie. Vi terremo aggiornati…

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *