PANFILA

panfila

Not a queen, nor a goddess, nor a mythical or mystical figure: our Women’s Wednesday this time is dedicated to a completely normal Greek woman, Pamphila!

Living on the island of Kos, Pamphila was the first woman to ever spin silk on a distaff, in addition to inventing the technique used to create a usable thread from cotton wool and then weaving from it. Her role as an inventor is described by both Pliny the Elder and Aristotle himself: upon reporting her story, Boccaccio remarks how the act of invention always says a great deal about the inventor’s creativity and great intellect, no matter how easy that invention could now appear years (or centuries) later.

 

 

“Pamphila”, illumination from the manuscript “Des cleres et nobles femmes”, ms. Spencer Collection 033, f. 22r, ca. 1450, The New York Public Library.

 


 

Non una regina, né una dea, né una figura mitica o mistica: il Women’s Wednesay di oggi è dedicato Panfila, una comune donna greca!

Vissuta sull’isola di Kos, Panfila fu la prima donna a filare la seta con una rocca, oltre ad inventare la tecnica usata per ricavare un filato utilizzabile dalla bambagia di cotone per poi tesserlo. Il suo ruolo di inventrice venne descritto già da Plinio il Vecchio e Aristotele stesso: riportando la sua storia, Boccaccio sottolinea come lo stesso atto di inventare qualcosa esalti la creatività e il grande intelletto dell’inventore, anche quando la novità introdotta potrà sembrare cosa molto semplice anni o secoli dopo la sua invenzione.

 

 

“Panfila”, miniatura tratta dal manoscritto “Des cleres et nobles femmes”, ms. Spencer Collection 033, c. 22r, 1450 circa, The New York Public Library.

 

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *